Febbraio 13, 2020

Fisioterapista

Le odierne pratiche di trattamento del fisioterapista comprendono una sintesi dei migliori approcci sviluppati nel corso del tempo per la valutazione, il trattamento, il mantenimento e la prevenzione della malattia senza l’uso di farmaci.
Queste tecniche sono impiegate a livello internazionale e si basano sui 4 pilastri della medicina moderna: l’esperienza del clinico, le migliori evidenze scientifiche, i valori e le aspettative della persona assistita e il modello bio-psico-sociale per cui ogni problematica va indagata in modo globale e non solo dal punto di visto biologico o fisico.
Gli strumenti utlizzati dalla fisioterapia moderna sono principalmente 2:

  • Tecniche manuali: manipolazioni dei tessuti, passive e attivo-assistite (eseguite con l’aiuto del paziente) che derivano dalla medicina riabilitativa, dalla fisioterapia e dall’ osteopatia e che vengono esercitate su muscoli, fasce, vasi sanguigni, nervi, ossa e articolazioni.
  • Esercizi e allenamento: l’insieme di esercizi riabilitativi specifici per ottimizzare la tonicità muscolare, la forza, la resistenza, nonché postura e capacità di movimento.  Questi esercizi devono essere scelti e spesso creati su misura per il caso specifico tenendo conto delle esigenze di ogni paziente ed il suo percorso riabilitativo. Gli esercizi suggeriti possono spaziare dalle problematiche neurologiche a quelle ortopediche, sportive, cardiologiche o respiratorie.

La fisioterapia ha effetti neurofisiologici dimostrati scientificamente che coinvolgono sia i tessuti periferici che spinali e corticali. La modifica dei sintomi o della capacità di movimento, il “sentirsi o muoversi meglio” è il risultato di una ri-modulazione percettiva. E’ tutto un gioco di modificazioni percettive, e il contesto e il rituale usato dal terapista possono essere già terapeutici.

Dott.Federico PugliaIl fisioterapista Dott. Federico Puglia,  laureato all’università Vita e Salute San Raffaele in Fisioterapia nel 2014 si occupa di:  terapia manuale per problematiche di lombalgia, sciatalgia, cervicalgia, problematiche articolari, problematiche digestive, problematiche occlusali ed all’articolazione temporomandibolare, acufeni, vertigini, problemi di equilibrio. Inoltre si occupa di riabilitazione ortopedica, neurologica, sportiva e cardiocircolatoria.

A questo link un articolo sull’importanza dell’aspetto mentale nella pratica riabilitativa.

Per informazioni e prenotazioni utilizzare il form di contatti oppure scrivere una mail a info@a2training.it per essere ricontattati.